Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

CENTRO RICERCHE TRISAIA
Stazione laser

Stazione Laser

Attività di riferimento:

Riferimenti e contatti

Referente: Ing. Piero De Fazio
e mail: - tel. 0835.974609

Sorgente laser a CO2 da 6 kW con stazione di lavoro costituita da un sistema di movimentazione a 3 gradi di libertà x,y,z per piccoli prototipi o, in alternativa, da un sistema robotizzato per componenti a geometria complessa

Caratteristiche Sorgente laser CO2 Rofin Sinar 860 HF

Flusso trasverso
Funzionamento
continuo ed impulsato
Lunghezza d'onda 10,6 mm
Potenza nominale 6 kW
Fattore di qualità del fascio M2<7
Divergenza >=3 mrad
Assorbimento 70 kVA
Raffreddamento 60 kW

Caratteristiche Sistema di movimentazione a 3 gradi di libertà X,Y,Z ad ottica fissa

Area di Lavoro X=Y=Z= 1000 mm
Velocità massima di movimentazione assi
Vx= Vy=Vz=100mm/s

Caratteristiche Manipolatore RX 170 a 9 gradi di libertà per saldature in 3 dimensioni su traiettorie complesse

Robot a 6 assi più tavola rotativa a 3 assi
Raggio di lavoro massimo (assi 1 e 5) 1700 mm
Raggio di lavoro minimo (assi 1 e 5) 390 mm
Raggio di lavoro (assi 2 e 5) 490 mm
Raggio di lavoro (assi 3 e 5) 750 mm
Velocità massima al centro di gravità 11,9 m/s
Ripetibilità ±0,04 m

Sorgente laser a CO2 da 1,8 kW con stazione di lavoro a portale per componenti di grosse dimensioni (3 x 2 metri circa);

Sorgente laser a co2 da 1,8 kw con stazione di lavoro a portale per componenti di grosse dimensioni

Caratteristiche Sorgente laser a CO2 PRC SL 2000

Flusso trasverso
Funzionamento continuo ed impulsato
Superimpulso D modeTem00+Tem01
Lunghezza d'onda 10,6 µm
Potenza nominale 1,8 kW
Fattore di qualità del fascio M2<1.2
Divergenza <=2 mrad
Assorbimento 40 kVA
Raffreddamento 13 kW

Caratteristiche Stazione di lavoro GRANDI MOLI ad ottica mobile

Assi cartesiani X,Y,Z, tavola rotativa, a, per saldature circonferenzialize basculante F

Area di lavoro
X= 3500 mm
Y= 2000 mm
Z= 500 mm

Velocità massima di movimentazione assi
Vx= 100 mm/s
Vy= 100 mm/s
Vz= 80 mm/s
Va= 30 rpm
VF= 15°/s

Sorgente laser a CO2 da 10 kW con stazione di lavoro a portale per componenti di grosse dimensioni (3 x 2 metri circa);

Sorgente laser a co2 da 10 kw con stazione di lavoro a portale per componenti di grosse dimensioni

Caratteristiche Sorgente laser a CO2 RS 1000 RF

Flusso assiale veloce
Funzionamento continuo ed impulsato
Lunghezza d'onda 10,6 µm
Potenza nominale 10 kW
Fattore di qualità del fascio M2<5
Divergenza <=1,5 mrad
Assorbimento 170 kVA
Raffreddamento 200 kW

Sorgente laser a stato solido Nd-Yag da 2 kW, con stazione di lavoro costituita da un sistema a portale di medie dimensioni (1x0.8 metri circa) o, in alternativa, da un sistema robotizzato di piccole dimensioni per la realizzazione di traiettorie complesse

Sorgente laser a stato solido nd-yag da 2 kw con stazione di lavoro costituita da un sistema a portale di medie dimensioni o, in alternativa, da un sistema robotizzato di piccole dimensioni per la realizzazione di traiettorie complesse

Caratteristiche Sorgente laser Nd-Yag HAAS HL 2006 D

Questa tipologia di sorgente, rispetto a quelle tradizionali a CO2, presenta il vantaggio del trasporto del fascio in fibra ottica

Funzionamento continuo ed impulsato
Trasporto del fascio con fibra ottica
Lunghezza d'onda 1,06 µm
Potenza nominale 2 kW
Fattore di qualità del fascio M2<5
Divergenza <=1,5 mrad
Assorbimento 110 kVA
Raffreddamento 42 kW

Caratteristiche Stazione di lavoro a portale di medie dimensioni ad ottica mobile

Assi cartesiani X,Y,Z, tavola rotativa, a, per saldature circonferenziali

Area di lavoro
X= 1000 mm
Y= 850 mm
Z= 350 mm

Velocità massima di movimentazione assi
Vx= 100 mm/s
Vy= 100 mm/s
Vz= 100 mm/s
Va= 5 rpm

Caratteristiche Manipolatore OKY E 5000 a 5 gradi di libertà per saldature in 3 dimensioni su traiettorie complesse

Assi cartesiani X,Y,Z, tavola rotativa, a, per saldature circonferenziali

Area di lavoro 2 m2
Velocità cartesiana 70 mm/s
Velocità di rotazione brandeggio 45°/s

Nel laboratorio sono inoltre presenti:

  • un'Officina Meccanica per la preparazione delle parti da lavorare e lo sviluppo di componenti per i sistemi laser (teste di saldatura, ugelli, sistemi di bloccaggio, sistemi di schermatura, etc.);

  • un Laboratorio Metallografico, per l'analisi dei risultati ottenuti e conseguente messa a punto del processo di lavorazione su materiali metallici;

  • uno Studio di Microscopia dotato di Microscopi LEICA DMRE (stereoscopico, con ingrandimenti da 25X a 1000X) ed OLYMPUS (stereoscopico, con ingrandimenti da 2X a 40X), con sistema fotografico e sistema di acquisizione digitale, e Microdurometro Zwick, per prove di durezza HV, HRC, HB.