Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

CENTRO RICERCHE TRISAIA

Gassificazione in acqua supercritica

Attività di riferimento:

Riferimenti e contatti

Referente: Francesco Nanna

e-mail: , tel.: 0835974257

La gassificazione con acqua supercritica di matrici umide come biomasse vergini, microalghe e fanghi di depurazione, ecc. permette di evitare l’essiccamento delle matrici. Tale processo permette di produrre un gas di sintesi (H2, CH4, CO, ecc.) ad elevate pressioni che si presta bene ad operazioni di recupero energetico per espansione, ma e soprattutto, permette di poter ottenere sostituti del gas naturale con pressioni idonee all’immissione in rete nazionale di distribuzione. Inoltre, il processo può permettere la produzione di una frazione liquida che contiene una serie di intermedi di valore commerciale, se opportunamente separati ed utilizzati come chemicals. L’impianto scala laboratorio, realizzato per la gassificazione di matrici organiche in acqua supercritica, è dimensionato per operare a 350 atm e 550 °C di volume pari a 450 ml.

Image