Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

CENTRO RICERCHE TRISAIA

Rilassometria NMR

La rilassometria NMR si basa sulla misura dei tempi di rilassamento magnetico dei nuclei in particolare dell’idrogeno. I tempi di rilassamento sono sensibili a diversi fattori chimico fisici ed in particolare alla dinamica e alla struttura dei nuclei dei materiali in cui sono inseriti.
Dalla misura dei tempi di rilassamento, e specialmente dalla loro distribuzione è possibile ricavare informazioni importanti. Nel caso di sistemi porosi contenenti un solvente è possibile collegare il rilassamento magnetico alla porosità ed alla tortuosità del sistema ed eventualmente valutare lo stato del liquido inibente in termini di legami con la struttura solida. Informazioni ottenute attraverso la rilassometria sono utili in diverse discipline quali le scienze dei materiali, il settore agroalimentare, e quello dei beni culturali.
A differenza dell’NMR ad alta risoluzione la riloassometria necessita di apparecchiature relativamente poco costose e soprattutto portatili. Ciò permette di eseguire analisi NMR in loco anche in ambienti di tipo industriale.