Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

CENTRO RICERCHE TRISAIA

La storia

Image

Il Centro Ricerche ENEA Trisaia, in località "Trisaia Inferiore", nel comune di Rotondella (MT), sorge nel 1963, essenzialmente come centro di riprocessamento degli elementi esauriti del combustibile nucleare.
Nella seconda metà degli anni '80 il Centro Ricerche avvia un processo di riconversione delle proprie attività, nell'ambito di un programma più generale di potenziamento delle strutture di ricerca scientifica e tecnologica del Mezzogiorno, ampliando al contempo le proprie competenze attraverso l'immissione di nuove giovani risorse.

Gli strumenti di finanziamento utilizzati per il conseguimento degli obiettivi accennati sono stati essenzialmente due:

  • l'Intesa MURST-ENEA per l'attuazione di un programma di interventi nel Mezzogiorno, a valere sui fondi della Legge n. 64/1986;

  • i Fondi Strutturali della programmazione comunitaria 1994-1999.

Per il potenziamento di Trisaia l'Intesa Mezzogiorno ha previsto la realizzazione di una serie di progetti - in via di ultimazione - che hanno consentito di attrezzare il Centro con considerevoli infrastrutture, con allestimento di laboratori di ricerca dotati di apparecchiature e strumentazioni avanzate e con installazione di impianti sperimentali pilota di taglia significativa e ad alta tecnologia, per un valore complessivo di circa 72 milioni di euro, con parziale interessamento anche di aree esterne al Centro (siti vari nella regione Calabria).

Ulteriori investimenti sono stati fatti nell'ambito dei programmi del Quadro Comunitario di Sostegno 94-99, che hanno consentito di realizzare una serie di centri dimostrativi per l'applicazione di sistemi e tecnologie innovative, per un valore globale di circa 50 milioni di euro.

Oggi il Centro Ricerche Trisaia rappresenta, da un punto di vista programmatico, uno dei pochi centri di ricerca italiani attrezzato per fare R&S, su scala ingegneristica e preindustriale, su una grande varietà di attività:

  • Ingegneria avanzata per lo sviluppo ecosostenibile
  • Servizi tecnico-scientifici avanzati
  • Centri di innovazione integrata

Trisaia è anche sede legale e operativa di alcune società partecipate (Consorzi TRAIN, TRE, CALEF, PROCOMP).

50 anni di Ricerca dal nucleare alla green economy

ll Centro Ricerche ENEA Trisaia oggi si configura come polo scientifico multidisciplinare impegnato in attività di ricerca per lo sviluppo sostenibile su una grande varietà di temi: le bioenergie, le biotecnologie, la chimica verde, i nuovi materiali per l’efficienza energetica, l’agro-ecologia. Nel contesto di Europa 2020 e della smart specialisation, il Centro Trisaia è un partner a servizio di strategie industriali soprattutto nei cluster tecnologici della chimica verde, dell’agrifood e dell’energia.
Il 17 dicembre 2013 con una giornata celebrativa sono stati ricordati i cinquanta anni di storia del Centro, ma soprattutto sono stati presentati i nuovi programmi di ricerca del centro finalizzati a dare strumenti sempre più competitivi ed efficaci per affrontare le sfide su grandi temi, come l’energia, che l’Italia e l’Europa devono affrontare al meglio per giocare la partita del futuro: costruire uno sviluppo che sia sostenibile.

Basilicata. Terra fertile di Ricerca