Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

CENTRO RICERCHE TRISAIA

Monitoraggio infrastrutture

L’attività è finalizzata alla realizzazione di sistemi in fibra ottica per il monitoraggio di infrastrutture civili e per i trasporti.

Questo tipo di monitoraggio, eseguito previo incollaggio del sensore in fibra ottica all’elemento da monitorare e successivo collegamento del sensore alle apparecchiature di interrogazione, consente di individuare precocemente, rispetto agli attuali metodi di controllo, il degrado strutturale, riducendo i costi onerosi di manutenzione. I sensori in fibra ottica possono essere incollati sulla superficie della struttura da monitorare nel caso di strutture esistenti o in alternativa possono essere inglobati nella struttura in fase di costruzione.

La strumentazione a disposizione è costituita da sorgenti laser, che inviano un fascio di luce ai sensori, e sistemi di interrogazione ottici che, analizzando le caratteristiche della luce riflessa, sono in grado di misurare la deformazione subita dal materiale. Gli interrogatori ottici in dotazione sono:

  • Interrogatori da banco per uso in laboratorio (NI PXIe-4844
  • Interrogatori per uso in campo (IBSEN I-MON 256 e Technobis Gator)